In diretta da DOCOMOMO Italia

Si aprono spiragli per la valorizzazione dell’eccentrico gioiello realizzato nel veronese da Angelo Invernizzi, dal 2014 in stato di abbandono

L’imminente demolizione suscita una riflessione sul destino del patrimonio immobiliare degli anni cinquanta e sessanta

Presentato il Piano di conservazione dell'opera progettata da Pier Luigi e Antonio Nervi

Il presidente di DOCOMOMO Italia riflette sulla (estemporanea) proposta d'integrazione del Codice dei Beni culturali e del Paesaggio

Gli americani SOM per Allianz Real Estate hanno completamente distrutto gli interni dell’edificio di Gio Ponti, Antonio Fornaroli, Alberto Rosselli e Piero Portaluppi. Adesso bisogna difendere gli esterni

Sottoutilizzata dal CONI e quasi celata al pubblico, la Casa delle armi di Luigi Moretti a Roma versa nel degrado

Pubblichiamo una lettera in risposta all'analisi del presidente di DOCOMOMO Italia (che controreplica brevemente)

Perchè è assurda la proposta del senatore Matteo Renzi di eliminare i vincoli di tutela stabiliti dal MiBACT per gli impianti sportivi che rappresentano particolari "valori di comunità"

Un seminario itinerante attraverso le opere di Glauco Gresleri, occasione di riflessione sulle riverberazioni del Moderno nel quotidiano di una città distratta

Due opere di street art aprono interrogativi sulle contraddittorie politiche del Comune e sul destino di opere escluse dal vincolo temporale

Bistrattata dalla gestione e dagli usi, dall'opera di Michelucci e del Gruppo Toscano si può ancora imparare. In arrivo un piano di recupero

Anteprima della mostra itinerante a cura delle sezioni Basilicata e Puglia di Do.Co.Mo.Mo. Italia che presenta una selezione di 100 opere caratterizzanti il percorso della modernità

Destano preoccupazione le sommarie modalità d'intervento ordinario sull'opera di Giuseppe Terragni

Per il presidente di Do.Co.Mo.Mo. Italia la riconoscibilità di una nazione dovrebbe passare anche dalla capacità di recuperare e valorizzare l'eredità recente

Desta preoccupazione il progetto di parziale demolizione e ampliamento di un'architettura industriale esemplare firmata da Angelo Mangiarotti a Bussolengo

Definitivamente affossato un esemplare progetto di recupero di un capolavoro di Luigi Carlo Daneri

Il Comune ha demolito i tre ponti progettati da Sergio Jaretti Sodano e Renzo Perazzone nel noto quartiere Ina-Casa. A nulla sono valse le offerte d'intervento, collaborazione e partecipazione

Pubblichiamo una lettera dei progettisti dell'intervento di trasformazione dell'opera di Giuseppe Nicolosi, in risposta all'analisi del presidente di DOCOMOMO Italia (che controreplica brevemente)

Verifiche di sicurezza e affidamenti d'incarico: il presidente di Do.Co.Mo.Mo. Italia s'interroga su azioni e scelte che hanno eluso l'opzione ripristino

Per l'opera di Pier Luigi e Antonio Nervi, il vincolo monumentale è il primo esito del piano di conservazione in corso di elaborazione da parte di un gruppo coordinato dalla P.L. Nervi Project Association

Nell’ambito della collaborazione con DoCoMoMo Italia, riflettiamo sui danni che potrebbe provocare l'intervento sull'opera di Giuseppe Nicolosi

Nell’ambito della collaborazione con DoCoMoMo Italia, riflettiamo sulle politiche dall'amministrazione partenopea nei confronti della Mostra d'Oltremare e del Mercato ittico

Nell’ambito della collaborazione con DOCOMOMO Italia, riflettiamo sulle opportunità e i rischi nel restauro e riuso dell’edificio sotto tutela progettato negli anni sessanta da Giuseppe Davanzo (nel frattempo celebrato da una mostra allo IUAV)

Nell’ambito della collaborazione con DoCoMoMo Italia, segnaliamo il riordino della documentazione conservata presso l’archivio storico dell’Istituto Autonomo Case Popolari di Napoli che apporterà nuovi contributi alla conoscenza della città

Sede della sezione campana di DoCoMoMo Italia, l’ex studio di Giulio Parisio, col suo ampio patrimonio d’immagini che ritraggono la Napoli del Novecento, ospiterà anche mostre ed eventi.

Nell’ambito della nostra collaborazione con DoCoMoMo Italia, proponiamo una riflessione sulla fragilità e la cogenza degli allestimenti del XX secolo in occasione dell’apertura di una nuova mostra permanente presso il Museo.

Realizzata nel 1963 in Provincia di Bari su progetto di Plinio e Paolo Marconi, la chiesa è stata riconosciuta come bene culturale. Si punta al ripristino delle sue condizioni di partenza.

Il presidente di DoCoMoMo Italia saluta la notizia del finanziamento da parte della Regione Basilicata quale riconoscimento della valenza di bene culturale per il patrimonio architettonico del Novecento.

Dopo aver analizzato le modifiche al Codice, il presidente di DOCOMOMO Italia propone il criterio seriale per garantire la tutela delle opere.

Una riflessione del presidente di DOCOMOMO Italia alla luce delle recenti modifiche al Codice dei beni culturali e del paesaggio.

Il presidente di DOCOMOMO Italia si schiera contro il concorso che propone di demolire e ricostruire la biblioteca scientifica

L’architetta Federica Galloni, direttrice della Direzione Generale per l’Arte, l’Architettura e le Periferie urbane del Mibact, risponde a Ugo Carughi, presidente di Docomomo Italia, che replica.

Analizzando sui pochi casi concreti di applicazione, il presidente di DoCoMoMo Italia riflette sui limiti della legge n. 633 del 1941.

Docomomo negli edifici di Giuseppe Terragni     Docomomo International (con Politecnico di Milano, Cattedra Unesco di Conservazione dell’università Cattolica di Lovanio, Soprintendenza ai beni architettonici e del paesaggio di Milano, Regione Lombardia, ordini professionali, archivi e centri studi locali) organizza la...

Il MAXXI dedica all’inventore della prefabbricazione strutturale e del ferrocemento una nuova rassegna; è l’occasione per ragionare sullo stato di conservazione di alcune opere

Da tempo inutilizzato, da ottobre il Palazzo della civiltà italiana all’Eur è diventato sede della griffe Fendi e spazio espositivo

Share
Related Posts