Secondo il segretario generale IN/Arch, nel documento legislativo approvato dal Governo prevale la vecchia cultura del com'era, dov'era

Lettera aperta di IN/Arch, AIAPP, ANIAI e DOCOMOMO Italia al ministro della cultura Dario Franceschini e al sindaco di Firenze Dario Nardella

Lettera aperta di IN/Arch, AIAPP, ANIAI e DOCOMOMO Italia al ministro della cultura Dario Franceschini e al sindaco di Firenze Dario Nardella

Siamo parte dell’intelligenza della natura, elemento di conciliazione tra l’uomo e il suo habitat

Siamo parte dell’intelligenza della natura, elemento di conciliazione tra l’uomo e il suo habitat

Un documento per ribadire la centralità del progetto: dallo spazio domestico a una visione territoriale capace di contrastare gli squilibri geografici e le diseguaglianze sociali

La posizione di IN/Arch sull'ipotesi di riforma della professione promossa dal CNAPPC

Il segretario generale di IN/Arch lancia una proposta per la ripartenza, attraverso un piano che affronti la diseguaglianza sociale e il disagio abitativo

Se, di fronte a qualsiasi emergenza, si deve ricorrere a leggi speciali, vuol dire che il sistema non funziona. Sia, questa, l'occasione per lavorare a una vera semplificazione e razionalizzazione delle norme e a una condizione di omogeneità territoriale

Il nostro patrimonio ha necessità di essere scoperto, non solo visitato virtualmente. Ma le limitazioni imposte cambiano lo scenario